Architettura d'Interni e Interior Design in Emilia Romagna | homify

Architettura d'Interni e Interior Design in Emilia Romagna

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Flavia Benigni Architetto Salas de estilo moderno Blanco
Loading admin actions …

Dalla ristrutturazione di appartamenti datati e ora resi adatti allo stile di vita più attuale alla creazione di nuove funzionalità per case in trasformazione: ecco un tour attraverso le recenti realizzazioni residenziali curate dall'Architetto Flavia Benigni, attiva nella consulenza, progettazione e concretizzazione di interni di svariati ambiti. Un sapiente studio degli spazi e una precisa definizione degli obiettivi hanno portato, nei progetti che vedremo tra poco, a risultati interessanti e ben eseguiti in cui massima si rivela l'attenzione per l'ottimizzazione e la praticità di utilizzo degli ambienti ma anche per l'estetica.

1. Un appartamento tra il classico e il moderno

Partiamo da un progetto d'interni riguardante un appartamento ristrutturato che unisce il sapore classico a quello moderno per un risultato davvero interessante. L'obiettivo posto dalla committenza verteva sulla creazione di un'atmosfera e uno stile d'arredo accogliente di ispirazione classica, con un tocco romantico, senza però rinunciare del tutto ad un’aria moderna, fresca e luminosa. 

Integrando arredi di recupero e nuovi componenti già acquistati dalla committente, il progetto finale propone ambienti in linea con i suoi desideri, ma stemperati dalle geometrie nette e decise degli elementi di arredo su misura, dallo studio dell'illuminazione, dall'uniformità dei materiali e delle finiture, dalla presenza discreta del colore.

Integrando arredi di recupero e nuovi componenti, il progetto finale propone dunque ambienti in linea con le aspettative, ma stemperati dalle geometrie nette e decise degli arredi su misura, dallo studio dell'illuminazione, dall'uniformità dei materiali e delle finiture, dalla presenza discreta del colore.

Qui ci troviamo ad esempio nel soggiorno, in cui il camino finto come punto focale della stanza si abbina a libreria in legno e cartongesso, e ad uno schema di arredo semplice e ben dosato.

A dominare in ogni ambiente sono strutture attuali vestite da colori pacati e tenui che richiamano l'idea di romanticismo tipico dello stile classico. Caratteristica riscontrabile anche in spazi di passaggio o ingresso, trattati con la stessa cura riservata alle aree funzionali principali.

2. Una casa moderna in campagna

Il prossimo progetto, situato nel bolognese, vede come protagonista una casa di 187 m² moderna, luminosa e funzionale, arricchita da richiami al mondo materico e romantico della campagna che la circonda. Anche in questo caso è visibile in maniera chiara la connotazione moderna data agli ambienti. Le linee pulite e rigorose degli arredi si combinano tuttavia al calore del legno e tocchi di colore più intenso.

I rivestimenti a parete e pavimento della cucina, rispecchiano alla perfezione questo tipo di alternanza tra rustico e moderno: le cementine scelte presentano i colori caldi e mediterranei di cielo e terra su differenti pattern e combinazioni. A smorzarne i toni e rendere l'ambiente essenziale è per contro la conformazione del mobilio, lineare e ultra minimale.

Il soffitto in legno a vista risulta inoltre un grande plus per gli spazi domestici, dalla camera da letto al bagno: un elemento in grado di creare un clima ospitale e intimo adattissimo al contesto.

Non manca nemmeno una zona outdoor con patio arredato e una distesa di verde. Un ambiente perfetto in cui passare il tempo in mezzo alla natura.

3. Interni ristrutturati per una famiglia con bambino

Il seguente progetto d'interni si pone l’obiettivo di aumentare la sfera di sicurezza domestica di un contesto residenziale a misura di bambini, pur tenendo conto del fatto che i piccoli di casai crescono velocemente. La progettista si è dunque concentrata su soluzioni che non costituissero un compromesso univoco, ma consentissero una flessibilità degli spazi, adattabili al bisogno e nel tempo, coniugando funzionalità ed estetica. 

L'atmosfera creatasi all'interno appare infatti non solo pratica per la vita di tutti i giorni ma anche gradevole e accogliente. Ad implementare questo impatto visivo è senza dubbio la scelta di due/tre materiali e colori dominanti (come il bianco già presente e il legno in essenza proposto nella pavimentazione e negli arredi), lasciando così spazio a piccoli tocchi di colore e rimandi cromatici per completare la personalizzazione delle aree.

La messa in sicurezza della casa per garantire un ambiente adatto a tutti ha portato allo spostamento in alto dei fattori di rischio (spigoli e angoli vivi) e oggetti tanto pericolosi quanto accattivanti (tv, cavi, elettronica varia)

Il restyling ha comunque mantenuto alla portata del bambino tutto quanto è permesso che prenda, a partire da giochi e libretti, concentrandone la presenza in aree gioco dedicate e protette con tanto di tappeto.

Anche l'ottimizzazione della metratura appare ben eseguita. Nella cameretta/studio, ad esempio, troviamo una grande armadiatura a parete: una combinazione di armadio guardaroba, pensile portadocumenti, libreria, e piano apribile integrato nel disegno delle ante.

Non avendo a disposizione ambienti molto grandi infatti sono state sfruttate tutte le superfici partendo proprio dalle pareti. Lo studio della loro composizione si è rivelato anche in questo caso un ottimo alleato. Peraltro, l’arredo su misura si adatta perfettamente al muro, dando la possibilità di integrare le funzioni più disparate, richiamabili al bisogno.

4. Ristrutturazione e arredo di un appartamento anni '50

Passiamo ora al risultato della ristrutturazione di un appartamento anni '50, completamente trasformato per adeguare ogni area funzionale ad uno stile di vita al passo con i tempi. Come punto di forza del soggiorno, che ospita una zona living e la sala da pranzo, è senza dubbio la parete attrezzata con scomparti e box contenitori che implementa notevolmente l'ottimizzazione della metratura e risulta esteticamente piacevole alla vista.

Anche in cucina ritroviamo la stessa gestione astuta della parete, oltre ad un set rinnovato e in linea con le attuali tendenze d'arredo.

Altrettanto vale per l'ambiente bagno, che ha abbandonato il suo carattere retrò e poco funzionale per abbracciare un nuovo aspetto, decisamente più moderno e improntato alla massima praticità.

5. Ristrutturazione open-space

La seguente ristrutturazione coinvolge invece un open-space dalle dimensioni generose, enfatizzato particolarmente dalla distribuzione degli spazi e dall'apertura della pianta. A garantire luminosità, ampiezza visiva e ariosità all'ambiente sono peraltro fattori quali l'impiego del colore bianco a parete e soffitto, e la purezza di forma che contraddistingue l'arredo scelto.  

Sono stati privilegiati anche in questo progetto complementi dall'allure contemporanea e strutture contenitive a parete che razionalizzano alla perfezione la metratura a disposizione lasciando sgombro il più possibile il centro stanza, adatto così ad ospitare le attività quotidiane.

Anche sala da pranzo e cucina godono di grande organizzazione dello spazio e cura per i dettagli. Strategica anche la soluzione adottata per la separazione delle due aree che le lascia in costante dialogo ma senza togliere a entrambe la propria identità, visiva e funzionale. 

6. Un giardino d'inverno

Non solo interni domestici, bensì anche spazi outdoor e semi-outdoor, concepiti per arricchire gli ambienti di tutti i giorni. Eccoci dunque nel verde di un giardino d'inverno, di ampia metratura, pensato per diventare a tutti gli effetti un valido prolungamento dell'interno. Le grandi vetrate culminano con un tetto in travi lignee che contribuiscono a rendere l'atmosfera bucolica e vitale.

Le zone rigogliose e floreali inserite nella composizione risultano inoltre protagoniste assolute dello spazio, per un risultato finale decisamente eco-chic.

7. Rinnovamento di un soggiorno in stile moderno

L'ambiente di partenza sviluppato su 22 m², consisteva in un soggiorno appesantito da tonalità troppo cariche di rossi e gialli per le pareti e il camino esistente, da complementi e suppellettili accumulati negli anni, da oggetti e arredi slegati gli uni tra gli altri. L’obiettivo del rinnovamento era dunque quello di restituire allo spazio un tocco di modernità, eleganza e raffinatezza, che tuttavia non trascurasse anche calore e accoglienza.

Ad attuare la trasformazione sono stati dunque tutti gli ingredienti del progetto, sapientemente mescolati: pulizia di colori, uniformità di materiali, tocchi dorati, caldi e vibranti. L'area del soggiorno appare ora essenziale e attuale, curata nei minimi particolari e per nulla asettica grazie all'alternanza tra elementi minimali ed altri più rustici e vissuti.

8. Arredamento di una camera da letto

L’inserimento di una cabina armadio in una grande camera, è l’occasione ideale per concepire un layout che sfrutti al massimo la superficie a disposizione, pur senza penalizzare ariosità e luminosità dell’ambiente originale. Ecco dunque il restyling di una camera da letto che, pur sviluppandosi su un'ampia metratura non disponeva di una parete che potesse ospitare un’armadiatura funzionale e capiente. Il ripensamento dello spazio ha dunque puntato sulla struttura in arredo a centro stanza che risolve i problemi di spazio e riorganizza l’uso della camera, garantendo anche maggiore privacy tra il bagno e la zona letto.

La predominanza del bianco, inoltre, esalta il calore della pavimentazione in legno esistente creando un piacevole contrasto. Il ricorso a toni di gririo caldi e corposi sono perfetti in ambienti piccoli o di passaggio, conferendo alle pareti maggior profondità.

Il ricorso a toni di gririo caldi e corposi si rivelano infine perfetti in ambienti piccoli o di passaggio, come quello presente alle spalle dell'armadiatura, per conferire alle pareti maggior profondità.

Fachada con iluminación nocturna modelo Chipiona Casas inHaus Casas inHAUS Casas modernas

¿Necesitas ayuda con tu proyecto?
¡Contáctanos!

¡Encuentra inspiración para tu hogar!